ECREA 2018: Lugano capitale internazionale della comunicazione

(Foto Lugano Turismo, Edmondo Viselli)
(Foto Lugano Turismo, Edmondo Viselli)

Servizio comunicazione istituzionale

22 Ottobre 2018

21 sezioni tematiche, 12 gruppi di lavoro e, soprattutto, 1400 studiosi ed esperti di comunicazione provenienti da tutta Europa: queste sono alcune delle cifre che caratterizzeranno la settima edizione del convegno biennale della European Communication Research and Education Association (ECREA), la più importante associazione europea attiva nell’ambito della comunicazione, che avrà luogo a Lugano dal 31 ottobre al 3 novembre.

La quattro giorni luganese, che si terrà al Palazzo dei congressi, è intitolata “Centres and Peripheries: Communication, Research, Translation” e sarà un’occasione per discutere temi di grande attualità, che spaziano (tra le altre cose) dagli studi sulla fruizione dei media al loro rapporto con la democrazia, dalla comunicazione in situazioni di crisi alla rappresentazione della scienza e dei fenomeni migratori – nel segno di una valutazione critica delle relazioni talvolta difficili tra centri e periferie.

Gli organizzatori accademici del convegno, i professori dell'USI Gabriele Balbi, Lorenzo Cantoni e Katharina Lobinger, hanno ricordato: “Centri e periferie è un titolo polisemico che abbiamo scelto per evidenziare la centralità della comunicazione nella società contemporanea e il fatto che, negli ultimi decenni, le ricerche sul tema siano esplose e stiano andando verso molteplici direzioni. Con questo titolo abbiamo anche voluto celebrare Lugano e la Svizzera, specie in occasione di un convegno europeo sulla comunicazione: un territorio al centro dell’Europa e al tempo stesso confinante con molte periferie e confini. Infine, abbiamo voluto ricordare come la nostra Facoltà di scienze della comunicazione sia cresciuta e diventata centrale, nel panorama internazionale. Basti vedere quanti nostri docenti e ricercatori facciano parte di ECREA e presentino i loro lavori durante questo convegno”.

L’evento, che trasformerà Lugano nella capitale internazionale della comunicazione, è reso possibile grazie alla stretta collaborazione fra la Facoltà di scienze della comunicazione dell’USI, che ne cura il programma accademico, e la Città di Lugano, sempre attenta nell’accogliere manifestazioni di questa portata che ne sottolineano il ruolo quale polo congressuale.

ECREA 2018 è un convengo a carattere specialistico, ma è aperto anche al pubblico interessato su iscrizione e dietro pagamento della quota di partecipazione. Per maggiori informazioni: www.ecrea2018lugano.eu

I media interessati a partecipare possono contattare il Servizio comunicazione e media dell’USI: press@usi.ch

La RSI, Radiotelevisione svizzera di lingua italiana, è media partener della manifestazione.

Facoltà

Rubriche