Eventi
Novembre
2019

Donazione del sangue - Autunno 2019, campus di Lugano

Facoltà di scienze biomediche, Facoltà di scienze della comunicazione, Facoltà di scienze economiche, Facoltà di scienze informatiche

Pari opportunità all'USI

Benvenuti nell'area tematica dedicata alle pari opportunità all'USI.

Il principio di pari opportunità vieta ogni discriminazione diretta o indiretta legata al sesso, all’età, all’appartenenza etnica e culturale, all’orientamento sessuale e alle condizioni fisiche e mentali.
In linea con i propri valori ispiratori, l’USI è impegnata ad attuare e promuovere una cultura di equità, inclusione e valorizzazione delle diversità sia all’interno della propria comunità che nei rapporti con le realtà esterne.

Per favorire la messa in pratica di tali principi, l’USI è dotata di un’unità amministrativa dedicata, il Servizio pari opportunità.
Inoltre, è attiva presso l’USI la Delegazione per le pari opportunità, che ha lo scopo di assistere il Rettorato nell’attuazione del principio di pari opportunità nelle procedure di nomina, di promozione e di immissione in ruolo del personale accademico, nonché nelle procedure di attribuzione delle borse di ricerca del FNS.

La Delegazione si riunisce almeno una volta a semestre ed è composta da un/a prorettore/prorettrice che la presiede, da membri del corpo professorale e accademico superiore di ciascuna facoltà (professori/professoresse e/o docenti-ricercatori/ricercatrici) e del/la responsabile del Servizio per le pari opportunità (coordinatrice).

La Delegazione per le pari opportunità è attualmente composta da:

ARC     Carla Mazzarelli

COM   Sara Greco, Jeanne Mengis

INF       Marc Langheinrich, Laura Pozzi

ECO     Federica de Rossa, Ilaria Espa

BIOMED    Mario Bianchetti, Chiara Zecca

 

Patricia Funk (ECO) (Delegata per le pari opportunità nella Commissione ricerca)

Gloria Dagnino (Responsabile Servizio pari opportunità)

Cristina Largader (Direttrice amministrativa USI)

Daniela Mondini (ARC) Presidente